servizi

richiedi i nostri servizi

Trattamenti psicologici innovativi

La NOAH è specializzata nell'uso di tecniche e trattamenti innovativi abbinati alle metodologie classiche. Esempi di tali tecniche sono la Realtà Virtuale, i training mentali e la neurostimolazione. L'uso dei trattamenti innovativi ha la funzione di intervenire sintomi particolari e problematiche comportamentali che vanno adeguatamente modulati e risolti. Sono un esempio il craving, i disturbi dell'impulsività e le difficoltà nell'autocontrollo, i problemi legati alle funzioni esecutive, la compulsività e la ruminazione e così via.

A tale proposito, la NOAH si avvale di tecniche innovative che intervengono sia sul sintomo alleviandone o eliminandone gli effetti, sia sulle capacità di ristrutturazione delle risorse.

L'intervento si avvale di un team di professionisti, psicoterapeuti, medici, nutrizionisti ed esperti di nuove tecnologie, al fine di cucire adeguatamente il trattamento sulla persona dopo una valutazione iniziale tramite colloqui e test di valutazione.

Realtà virtuale Training Neurostimolazione

Sedute psicologiche

Ipnosi EMDR Psicoterapia

Trattamento depressione

Depressione

Trattamento disturbi d'ansia e fobie

Ansia Fobie

Psicoterapia per pazienti con problemi comportamentali

Da qualche anno si è soliti utilizzare il termine addiction per definire come patologici alcuni comportamenti che non sono però direttamente correlati all'utilizzo di sostanze psicotrope. Ciò deriva dal fatto che condividono le stesse caratteristiche tipiche dei fenomeni di dipendenza in comportamenti quotidiani, leciti e socialmente accettati, che apparentemente esulano dal contesto della dipendenza. Per questo, i disturbi comportamentali aventi le caratteristiche tipiche di un disturbo da abuso di sostanze, senza che però vi sia l'utilizzo di alcuna sostanza chimica, sono definibili con il termine behavioural addiction o new addiction.

Le dipendenze comportamentali possono essere potenzialmente infinite, in quanto qualsiasi oggetto o situazione può influire sugli stessi circuiti cerebrali coinvolti nella dipendenza da sostanze e innescare atteggiamenti e comportamenti correlati. Inoltre tali comportamenti sono in continuo cambiamento, assumendo le caratteristiche della società di appartenenza e cambiando con essa (si pensi ad esempio al costante incremento di comportamenti di addiction nel rapporto con internet e le nuove tecnologie, così come della cosiddetta dipendenza da shopping sviluppata nei paesi globalizzati e basati sul consumismo). Spesso tali comportamenti di dipendenza possono essere innescati come reazione ad un evento spiacevole e sostituiti o aggiunti nel tempo ad altri comportamenti di dipendenza.

Cos'è il craving?

Gambling Sexual / Love Food Internet

Sostegno psicologico a pazienti con dipendenza da sostanze

Il termine dipendenza viene utilizzato in riferimento al compromesso controllo nell'utilizzo di una determinata sostanza psicoattiva ed alla persistenza nella sua assunzione nonostante le conseguenze negative che apporta. Tali sostanze, infatti, possono compromettere e/o alterare le capacità percettive, emotive, motorie e cognitive con effetti a breve e a lungo termine. Bisogna però considerare non solo le componenti fisiche e sintomatiche della dipendenza ma anche quelle comportamentali e sociali della persona. Il DSM-5 elenca in una serie di criteri per la diagnosi di disturbo da uso di sostanze, fra cui: uso in situazioni pericolose e rischiose, problemi sociali, assunzione della sostanza in grandi quantità o per periodi prolungati, ripetuti tentativi fallimentari di interrompere/controllare l'uso della sostanza, considerevole quantità di tempo spesa nella ricerca della sostanza e/o nel suo uso, problemi fisici/psicologici collegati all'uso della sostanza, riduzione significativa delle attività sociali e/o occupazionali, interferenza con l'adempimento dei propri doveri.

Cos'è il craving?

Alcol Cannabis Cocaina Nicotina Eroina

Interventi a distanza

Le nuove tecnologie vengono oggi in aiuta allo Psicologo tramite APP e programmi on line appositamente strutturati per eseguire protocolli di intervento. È possibile infatti utilizzare la tecnologia eHealth anche non in presenza, implementandola durante videochiamate e terapie on line, per trattamenti con Realtà Virtuale, EMDR e Picoterapia. Garantendo così la cura anche a distanza.

Il Team di NOAH da tempo utilizza le nuove tecnologie in modo innovativo per interventi a distanza, condizione più che mai necessaria in situazioni di crisi come quella che stiamo vivendo a causa dell'emergenza Covid-19. L'assenza di contatti, la condizione di limitazione della libertà, le sollecitazioni che riceviamo dai media, la preoccupazione per un futuro incerto, ci rendono più vulnerabili e possono manifestarsi con sintomi quali ansie, fobie, depressione e stress. È importante chiedere aiuto al momento di insorgenza del malessere, questo permetterà un intervento più efficace e rapido.

I nostri protocolli di intervento a distanza si sono dimostrati efficaci e si avvalgono dell'uso di programmi per videoconferenze, tipicamente ZOOM, per la parte di colloquio e di software appositamente strutturate, come Psious, per gli interventi con tecniche come la realtà virtuale, l'EMDR e la Mindfulness.

Contatti
keyboard_arrow_up